IGIENE E PROFILASSI

L’igiene orale quotidiana può non bastare per rimuovere in profondità placca e batteri, soprattutto negli spazi tra i denti, nel limitare le patologie delle gengive e dei denti. Per questo è molto importante sottoporsi periodicamente ad una seduta di detartrasi, una pulizia dei denti approfondita, presso uno studio odontoiatrico.

 

Pulizia dei denti

La detartrasi, ovvero il trattamento professionale di pulizia dentale che consiste nella rimozione meccanica del tartaro dai denti con un apposito strumento che può essere meccanico o ad ultrasuoni, permetterà di raggiungere i punti più difficili evitando l’insorgere di carie e il propagarsi di malattie dei denti e delle gengive.  La rimozione del tartaro è un'operazione semplice che non intacca la superficie dei denti e che è preferibile compiere con regolarità sulla base delle specifiche caratteristiche del paziente quali disposizione dei denti, igiene orale personale, fattori predisponenti e stato di salute delle gengive.

 

Protezione delle gengive

Il tartaro, oltre a rappresentare un problema estetico, compromette la salute dentale ostacolando la corretta igiene quotidiana stratificandosi sui denti e favorendo così la proliferazione di batteri. La detartrasi è quindi fondamentale non solo per migliorare l’aspetto estetico dei denti, ma soprattutto per evitare che il tartaro e la placca infiammino le gengive che potrebbero sanguinare e nel tempo provocare la caduta dei denti anche se non sono cariati (malattia parodontale). La bocca non può dirsi pulita se, almeno una volta al giorno, non vengono puliti anche gli spazi tra i denti, difficilmente raggiungibili con lo spazzolino. Lo strumento principale è il filo interdentale.
Il dott. Alessio Gambino dopo ogni seduta di igiene orale consegna ai propri pazienti tutti i dispositivi atti a migliorare le manovre d’ igiene orale domiciliare istruendo circa le tecniche di spazzolamento e passaggio del filo interdentale più appropriate.

Lascia un commento