MEDICINA E PATOLOGIA ORALE

La Medicina orale è una disciplina che si occupa delle malattie orali ed orofacciali generalmente non connesse direttamente alle patologie dentali.
ll dentista specialista in questo settore infatti interviene nel caso in cui le malattie della bocca possono coinvolgere non solo denti e gengive, ma anche le ossa mascellari, la lingua, il palato, le guance e le labbra. Queste strutture possono essere interessate infatti da malattie infettive, immunologiche e tumorali sia benigne che maligne.

Le malattie più diffuse delle mucose orali vanno dalle precancerosi, come ad esempio la leucoplachia, al cancro della bocca, dovuto ad abuso di alcol, fumo, esposizione a cancerogeni chimici, virus, alimentazione inadeguata e scarsa igiene. Altre malattie come ad esempio le afte, l’herpes, le candidosi orali, malattie delle ghiandole salivari (“bocca secca”) disestesie ed orodinie (sindrome della bocca che brucia, dolore cronico oro-facciale), le patologie osteolitiche o osteoaddensanti delle ossa mascellari (osteonecrosi da bifosfonati e da altri farmaci con relativa prevenzione) possono richiedere l’ intervento del dentista specialista in medicina orale con particolare riguardo per la diagnostica.

Le statistiche riportano che più del 20% dei pazienti che si rivolgono al dentista per problemi dentali, soffre anche di un problema orale non di tipo dento-parodontale: un corretto approccio clinico da parte dell’odontoiatra con un esame obiettivo accurato, in genere consente di intercettare il paziente con possibilità di diagnosi precoce e conseguente miglioramento della prognosi. Purtroppo ancora oggi, soprattutto in oncologia orale, la diagnosi precoce resta una speranza raramente esaudita, con diagnosi tardive. Un centro di Medicina Orale generalmente raccoglie pazienti nei quali l’odontoiatra ha identificato un problema sistemico e/o loco-regionale che richiede approfondimento diagnostico.

Il dottor Alessio Gambino lavora presso il reparto di Patologia e Oncologia Orale della Dental School dell’Università di Torino e in questo centro di eccellenza collabora alla visita e al trattamento dei pazienti affetti dalle malattie infettive, immunitarie e oncologiche della bocca, con particolare attenzione alla prevenzione, diagnosi e cura delle malattie orali nei pazienti oncologici, grazie anche alla continua collaborazione che il dottor Gambino ha sviluppato in questi anni con la Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta sugli aggiornamenti riguardanti le casistiche dei vari ospedali delle due Regioni.

Lascia un commento